AI CADUTI SULLE STRISCE PEDONALI

Ci hanno tolto il diritto di essere sovrappensiero.

Annunci

PATENTE, LIBRETTO E NON PIANGA.

“Perché?!”, pensi mentre deceleri e cominci un vergognoso processo di sudorazione istantanea, “cos’ho, la faccia di un criminale?!”.

LETTERA AGLI AUTOMOBILISTI MILANESI

Lombardi: so che sarà dura da comprendere, so che avrete bisogno di tempo per capire ma…con l’arancione non si rallenta, si accelera. Capisco che possa far paura, un gesto così audace come quello di premere l’acceleratore ma…vi prego, prendetelo in considerazione.