AI CADUTI SULLE STRISCE PEDONALI

Ci hanno tolto il diritto di essere sovrappensiero.

Annunci

LETTERA AGLI AUTOMOBILISTI MILANESI

Lombardi: so che sarà dura da comprendere, so che avrete bisogno di tempo per capire ma…con l’arancione non si rallenta, si accelera. Capisco che possa far paura, un gesto così audace come quello di premere l’acceleratore ma…vi prego, prendetelo in considerazione.

L’insostenibile leggerezza delle dita nel naso in macchina

Quando salgo in macchina devo fare molta attenzione a non rilassarmi perché altrimenti è la fine. Non appena mi rilasso, inizio a guardare fuori dal finestrino e penso alla mia vita e quando ciò accade si creano le condizioni ideali che portano il mio inconscio di giovane donna a decidere che è arrivato il momento di infilarsi le dita nel naso.